Caffè

Il caffè è una bevanda sacra per noi italiani, nel corso del tempo è entrata a far parte della nostra cultura ed è da sempre un nostro prezioso biglietto da visita nel mondo.

Tuttavia il caffè è una bevanda che mette d’accordo tutto il mondo, ogni paese la consuma con metodi e contesti diversi. Inoltre l’Italia come tanti altre nazioni del continente boreale non produce i preziosi chicchi di caffè e quindi li importa da altri paesi.

Il caffè essendo una derrata agricola diffusa in tutto il mondo è soggetta ad investimenti e speculazione nei mercati finanziari, questo offre quindi ottime possibilità di sviluppo.

Dove viene prodotto?

Sapere dove viene prodotta una derrata alimentare è fondamentale per capirne le possibili oscillazione di mercato e quindi le opportunità di speculazioni.

Nel caso del caffè le zone di produzioni principali si trovano tutte nell’emisfero australe. La pianta di caffè infatti richiede una clima caldo ed umido, questo ha fatto si che le zone di produzioni si diffondessero entro una particolare fascia di paralleli.

Viene prodotto in continenti come l’America Latina, l’Africa, l’Asia e parte dell’Oceania.

I paesi dell’america latina sono grandi produttori specialmente il Brasile ma anche la Colombia, il Perù, Bolivia e parte del messico.

In questi paesi il caffè ha rappresentato una delle poche alternative valide alla coltivazione delle foglie di coca.

Il caffè viene coltivato anche in Africa, sia sui paesi costieri sia nell’entroterra. Per citarne alcuni basta pensare all’etiopia, Angola, Congo, Kenya, Costa d’Avorio. In africa la coltivazione di caffè è molto diffusa anche la produzione complessiva del continente è inferiore rispetto al Sud America.

Il caffè viene prodotto in grandi quantità anche in vietnam ed altri paesi limitrofi asiatici oltre ad una parte dell’India. Importanti produzioni si registrano anche in Indonesia.

Perchè investire nel Caffè?

Venduto in tutto il mondo con una forte domanda ed una produzione legata soprattutto a paesi sottosviluppati, sono questi alcuni dei motivi che spingono gli investitori a puntare sulla speculazione nei confronti del caffè.

La produzione del caffè è inoltre molto soggetta a variazioni in base alle condizioni meteo verificatesi nel periodo di coltivazioni. Il clima incide così tanto nella produzione di caffè da far muovere nella classifica dei produttori i vari paesi del mondo. Questo fa sì che anche il prezzo possa essere soggetto a variazioni nel corso del tempo e quindi ci sono buone possibilità di speculazione.

Inoltre essendo coltivato soprattutto in paesi sotto sviluppato ed aree geopoliticamente instabili (specialmente alcuni paesi sud americani ed africani) fa si che la disponibilità sul mercato possa variare e quindi anche il prezzo visto e considerato che la curva di domanda del caffè è parecchio rigida.

Come investire nel Caffè

Come spiegato sopra i fattori climatici  e geopolitici possono incidere sul prezzo a breve termine e quindi si puo’ speculare facendo trading su questa derrata alimentare.

Oppure essendo alta la domanda del mercato ed essendo una materia prima presente da moltissimi anni si puo’ investire/speculare sul caffè attraverso l’analisi tecnica dei trend. Quasi tutte le piattaforme di trading e forex consentono di investire sul caffè.